Provincia di Siracusa, controlli dei Carabinieri: in 32 beccati senza casco

Numerosi i servizi di prevenzione effettuati dai Carabinieri di Siracusa su tutto il territorio della provincia con lo scopo di garantire la sicurezza stradale con particolare riguardo all’uso del casco soprattutto nelle strade urbane e dei centri cittadini dove più frequentemente si verificano gli incedenti stradali che coinvolgono giovani ed utenti della strada a bordo di ciclomotori e motocicli. L’impiego di oltre 50 pattuglie ha consentito di controllare tra sabato e domenica circa 150 motociclisti di cui 32 sono stati trovati alla guida del proprio ciclomotore o motociclo senza aver indossato il casco. Sono quindi state elevate altrettante contravvenzioni al Codice della Strada con il conseguente sequestro amministrativo del rispettivo veicolo. A tal riguardo il Comandante Provinciale, Col. Luigi Grasso, ha dichiarato: “L’incolumità del cittadino e la sicurezza stradale costituiscono per l’Arma dei Carabinieri una stringente priorità. Ed è per questo che abbiamo deciso di procedere a capillari ed incisivi controlli sulle strade della provincia avviando, di fatto, una campagna di prevenzione, sensibilizzazione e contrasto che proseguirà costante nel tempo. Purtroppo uno tra i  fenomeni ancora più diffusi è la guida di motocicli senza l’utilizzo del casco. Si tratta di condotte estremamente pericolose e che riguardano ogni fascia di età. Proseguiremo determinati nell’azione di verifica per cercare di garantire sicurezza e legalità”.

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.