Progetto Siracusa ricorda la lunga odissea della ricostruzione del Campo “Di Natale”

2 mesi dall’aggiudicazione definitiva della gara per i lavori al campo sportivo “Di Natale” di Siracusa il contratto con la società aggiudicataria non è stato firmato. A denunciarlo è Progetto Siracusa nella persona di Ivan Scimonelli referente sport e turismo del Movimento. 

Progetto Siracusa, unitamente a tutti i frequentatori del centro sportivo, fanno un ulteriore accorato appello all’assessore ai lavori Pubblici Pierpaolo Coppa affinchè si proceda alla “consegna dei lavori in via di urgenza” così come previsto dal Codice degli Appalti.

L’Assessore Coppa ci aveva rincuorati dicendo che non ci sarebbero stati “ritardi”, ma il limite di tolleranza è stato superato. Considerando che i lavori di esecuzioni da bando di gara dovranno durare massimo 60 giorni, procrastinando i termini di inizio, rischiamo di far saltare la stagione agonistica ad atleti, podisti, e sportivi-disabili, che soprattutto in primavera vedono il loro calendario ricco di eventi” ha dichiarato Scimonelli il quale continua: “Progetto Siracusa, sarà al fianco degli atleti e dei cittadini siracusani. Sia chiaro che non vogliamo che l’inizio dei lavori sia utilizzato come tema di campagna elettorale visto il futuro impegno per la bagarre amministrativa. Il Campo Scuola è e deve restare un luogo neutro, portatore di sani principi e slegato da qualsivoglia mercificazione elettorale”. 

Pubblicità