Priolo, tagli alla politica. I soldi saranno investiti per i più bisognosi

Il sindaco di Priolo Rizza si complimenta con tutti i consiglieri di maggioranza per essersi decurtati lo stipendio dal quale saranno erogati servizi alle famiglie più disagiate.

Priolo, 30 settembre 2015. A Priolo i costi della politica si tagliano e vengono investiti per la comunità.  Infatti l’amministrazione comunale dopo avere capitalizzato i primi concreti risparmi che provengono dal taglio dei costi della politica,annuncia nuovi investimenti nel sociale e non solo.

“Devo fare pubblicamente i miei apprezzamenti e ringraziamenti ai consiglieri comunali di maggioranza per aver consentito, con i soldi risparmiati da un minor numero di commissioni svolte, di dare ai cittadini di Priolo la possibilità di accedere a nuovi servizi ed opportunità, specie alle famiglie disagiate”, ha commentato il Sindaco di Priolo Antonello Rizza.“Infatti – continua il primo cittadino –  con tali risparmi, si consentirà alle scuole, per un importo fino a 10.000 euro, l’acquisto di libri da assegnare gratuitamente alle famiglie disagiate. Ed ancora, con altri 10.000 euro verrà acquistata la cancelleria, sempre per le famiglie indigenti”.

Ma i fondi non verranno utilizzati solo per le scuole. Infatti con altre 10.000 euro, sarà implementato il servizio di trasporto sociale, per i malati oncologici che devono effettuare  negli ospedali di Catania chemio e radio terapia.

“Quello che è importante in tutto questo- prosegue Rizza- oltre al gesto simbolico di togliere risorse economiche alla politica, è il messaggio che si dà e cioè che esiste la buona, così come la cattiva politica”. L’iniziativa partirà  non appena gli uffici, approveranno gli atti. Chiedo,dunque di non intasare i servizi sociali, perché passeranno almeno 15 giorni prima che vengano predisposti gli atti e, concretamente, erogati i servizi”, conclude il sindaco di Priolo.

Insomma le buone pratiche amministrative, non sono appannaggio solo di qualche movimento, ma di tutti gli uomini di buona volontà e di amministratori e consiglieri che hanno ben chiaro, il difficile momento che si sta vivendo.

 

Corrado Tardonato

Pubblicità

Corrado Tardonato

Comunicatore pubblico, siciliano, classe ’87. Impegnato da anni nel settore della comunicazione politica ed istituzionale. Ho ricoperto vari ruoli quali il Responsabile stampa e comunicazione di soggetti politici ed istituzionali. Mi occupo di marketing politico ed elettorale (esperienza professionale condotta nel think thank PolisConsulting e in qualità di consulente per alcuni partiti politici), di comunicazione istituzionale presso enti pubblici, come il Comune di Monteprandone (AP) svolgendo attività di ufficio stampa e piani di comunicazione per migliorare la “brand reputation” dell'Ente; giornalismo e new media tra le verie esperienze in SudPress a Catania. Ho ricoperto il ruolo di responsabile commerciale e risorse umane presso una società di servizi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: