Priolo, contributi nel 2016 alle ragazze madri ed alle famiglie affidatarie

Priolo (09/02/2016) –  – Ancora un passo avanti sulla strada virtuosa del Welfare. L’amministrazione comunale di Priolo, questa mattina, ha deliberato la concessione di un contributo alle ragazze madri ed alle famiglie affidatarie nell’ambito del bilancio 2016.

“Si tratta di continuare sulla strada da sempre intrapresa – dice il sindaco, Antonello Rizza – l’aiuto alle fasce più deboli della popolazione fa parte integrante del nostro dna politico. Questa iniziativa, inoltre, ha lo scopo di rafforzare maggiormente i nuclei familiari, dando sostegno economico, e non solo, a chi ci chiede aiuto”.

In particolare, il sostegno alle famiglie affidatarie ha il doppio obiettivo di utilizzare le generose risorse del territorio in campo familiare e, nel contempo, dare una mano a quei nuclei che, momentaneamente, non possono tenere in casa i propri figli. Così, i bambini, grazie alla solidarietà di altre famiglie, continuano ad avere un riferimento stabile, affettivo ed economico, in attesa che i propri genitori tornino a potersi occupare di loro.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: