Presentato stamattina “Un Villaggio per Crescere”

E’ stato presentato questa mattina il progetto “Un Villaggio per Crescere”, il progetto rivolto a tutte le famiglie con bambini fino a 6 anni di età.

All’incontro erano presenti, l’assessore alle Politiche scolastiche, Roberta Boscarino,  il consigliere comunale, Tanino Firenze, il dottor  Giorgio Tamburlini, per il Centro Salute del Bambino di Trieste e  Rosalba Favara  per la cooperativa Orsa. “Si tratta di un progetto di alta qualità rivolto alle famiglie con contatto diretto, attraverso visite domiciliari e attraverso  il peer-to-peer,  con il coinvolgimento di tutte le agenzie presenti sul territorio, a partire dall’assessorato alle Politiche sociali e le agenzie socio-sanitarie. L’amministrazione intende anche investire risorse e attenzioni nelle zone periferiche, individuando probabilmente la scuola di via Algeri, come possibile destinataria del progetto” ha dichiarato l’assessore alle Politiche scolastiche Roberta Boscarino. Sul vero valore della famiglia e dei rapporti umani si è basato invece l’intervento del consigliere Firenze il quale ha dichiarato: “Dall’inizio della vita deve partire un buon inizio della famiglia  attraverso un rapporto al di fuori dei mezzi elettronici e una chiusura della forbice tra famiglia ricca e famiglia povera,  provando a farla diventare solo “Famiglia” con figli dal futuro aperto e senza ostacoli. E’ solo un inizio che si potrà ottenere con  la collaborazione di tutti i cittadini”.

Il progetto, che è stato finanziato con 2 milioni di euro, durerà per 3 anni  e  coinvolgerà le città di Torino, Siracusa, Policoro, Cosenza, coinvolgendo più di 3000 famiglie. il progetto prevede un’offerta educativa comprende buone pratiche di dimostrata efficacia per lo sviluppo cognitivo e sociorelazionale del bambino e per il rafforzamento delle competenze genitoriali, quali: la lettura condivisa, la narrazione, l’esperienza musicale, il gioco, l’espressione artistica e l’utilizzo appropriato delle nuove tecnologie.