Presentati stamattina i progetti del Piano offerta formativa territoriale

Legalità, musica, ambiente, accessibilità e integrazione. Questi i temi dei progetti presentati questa mattina a Siracusa relativamente al Piano offerta formativa territoriale (Poft) 2017/18.

Alla conferenza erano presenti l’assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Siracusa Roberta Boscarino, l’architetto e regista Manuel Giliberti, Attilio Ierna  e Michele Dell’Utri della scuola della Fondazione Inda, la cantante Mariuccia Cirinnà, il video maker Peppe Migliara, il presidente del Comitato festeggiamenti per i 2.750 anni di Siracusa, Pucci Piccione, Nino Attardo, dirigente della Forestale, l’etologa Daniela Betta, Mauro Gugliotta per i Centri Sprar, e Alessandro Bottaro di “Educare alle differenze”.

Oltre agli esperti dei vari settori erano presenti all’incontro di stamani anche le associazioni amiche di Città Educativa, che supporteranno tecnicamente e con la presenza i progetti, i referenti degli istituti comprensivi.

“Per quest’anno l’Amministrazione ha voluto riconfermare i progetti dell’anno scolastico precedente e, per estendere l’offerta formativa a copertura delle macro aree del circuito internazionale di città educativa, ne propone altri  il cui contenuto ha suscitato entusiasmo ed adesione sia nel mondo della scuola che nella cittadinanza tutta. Abbiamo coinvolto le eccellenze del territorio che in maniera gratuita si sono impegnate a supportare con le loro esperienze e con le loro conoscenze la realizzazione di  tali progetti” ha dichiarato l’assessore Boscarino.