Il Prefetto di Siracusa dispone maggiori controlli sul territorio

Maggiori controlli sul territorio e l’installazione di più telecamere. Questo quanto disposto dal Prefetto Giuseppe Castaldo a seguito di una riunione con il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica dopo gli atti intimidatori e criminali che hanno colpito la città di Siracusa.

Inevitabile infatti la decisione del Prefetto dopo gli atti incendiari ai danni del primo cittadino Giancarlo Garozzo a cui qualcuno ha dato fuoco all’auto, ed ancora di 2 commercianti di Siracusa. 

Il Prefetto ha disposto quindi l’intensificazione dei controlli da parte delle Forze dell’Ordine; una mappatura ed un monitoraggio dei sistemi di videosorveglianza già installati nel Comune di Siracusa; la messa in rete delle telecamere degli esercizi commerciali con le sale operative delle Forze di Polizia; ed il coinvolgimento attivo sia delle associazioni di categoria sia dei singoli esercenti, chiamati in primo luogo a denunciare.

“L’obiettivo, condiviso con il Sindaco di Siracusa, è quello di arrivare in tempi rapidi alla sottoscrizione di un “Patto per la Sicurezza”, che conterrà misure estremamente concrete, funzionali anche alla prevenzione di rapine, furti e attentati ai danni degli esercizi commerciali, per garantire un maggior controllo del territorio” ha fatto sapere il Prefetto. 

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: