Patti per la sicurezza nei comuni, arriva l’ok della Prefettura

Il Prefetto Giuseppe Castaldo ha presieduto una riunione con i rappresentanti dei Comuni della provincia di Siracusa nel corso della quale sono stati illustrati i contenuti di uno schema – tipo di “patto per la sicurezza”, condiviso con l’ANCI, da sottoscrivere fra Sindaco e Prefetto secondo le previsioni del “decreto Minniti”.

Il Prefetto ha sottolineato l’importanza di tale tipo di accordo, che costituisce uno dei principali strumenti per promuovere la sicurezza urbana, secondo un modello di sicurezza “integrata”.

In particolare il patto contempla tra le misure antidegrado, l’installazione di sistemi di videosorveglianza in determinate aree del territorio comunale o infra comunale e offre ai Comuni l’opportunità di usufruire di risorse statali per realizzarli.

Il decreto citato ha, infatti, autorizzato in ambito nazionale una spesa complessiva di trentasette milioni di euro, riferita al triennio 2017/2019, per favorire l’installazione di tali sistemi.

I Comuni che sottoscrivono i suindicati “patti per la sicurezza” potranno presentare istanza per accedere ai finanziamenti entro il termine del 30 giugno prossimo.

 

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: