Pagina Facebook choc: “Che bello stuprare i bambini. Sì alla pedofilia”. La segnalazione di Don Fortunato Di Noto

Tutti ormai utilizziamo all’ordine del giorno i social e soprattutto Facebook. Il suo utilizzo rappresenta sicuramente un bel modo per tenersi in contatto con amici e parenti ma c’è chi non sa usare questo prezioso strumento, o meglio, se ne appropria per mettere in atto cose decisamente condannabili. E’ il caso della pagina facebook intitolata “Che bello stuprare i bambini. Sì alla pedofilia” che ha lasciato interdetto il popolo di Facebook e sicuramente non indifferente chi da anni porta avanti serie battaglie contro la pedofilia su internet. E’ stata infatti l’associazione Meter Onlus di Avola, capitanata da Don Fortunato di Noto a fare la segnalazione. Subito sono partite le indagini coordinate dalla Procura distrettuale di Catania. “Noi speriamo che non sia una vera e propria istigazione – ha detto ai nostri microfoni don Di Noto – ma anche se fosse stata una goliardia da parte di questo giovanotto, forse non si è reso conto delle stupidità e delle considerazioni così pesanti. Ma quello che inquieta ancor di più sono i 200 ‘like’, cioè le persone che avevano messo ‘mi piace’!”.

È una delle prime applicazioni in Italia della Convenzione di Lanzarote, che condanna la propaganda online della pedofilia. “Il segnale – continua don Di Noto – è ben chiaro: non si può istigare alle pratiche di pedofilia e pedopornografia perchè per la legge italiana è un reato”.

Nel Tg di Canale 8, edizione delle 14, in esclusiva ai nostri microfoni Don Fortunato di Noto.

Ilaria Greco

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: