Pachino, L’Istituto Superiore “Michelangelo” vince la tredicesima edizione dell’Invendurata

Pachino 23 maggio 2016. – Il mosaico vegetale “Testa di moro” realizzato dagli studenti del primo istituto superiore “Michelangelo Bartolo” si è aggiudicato la vittoria della tredicesima edizione dell’Inverdurata. Quest’anno l’evento, organizzato dal Comune assieme al comitato per l’Inverdurata e la Pro Loco Marzamemi, ha avuto il tema “Cubismo e Sicilia”. Secondo posto per “Est e Ovest”, degli studenti dell’istituto comprensivo “Vitaliano Brancati” e ultimo gradino del podio per “U bummulu sicilianu” del movimento “Cambiamenti”.

«Una sfida – ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno -, ancora una volta vinta. Per tre giorni la nostra città è stata ravvivata da eventi di notevole caratura ed il centro storico invaso dai turisti: siamo sulla strada giusta».

La tredicesima edizione è stata caratterizzata dalla collaborazione di Coldiretti, con il Mercato Campagna Amica, da Unicef e dalla riapertura del cortile di Palazzo Tasca, che è stato teatro di diversi eventi tra cui il concerto del musicista Giuseppe Ricca che ha presentato l’album “Luci e Ombre” e l’esibizione del pianista Salvatore Midolo. «Sono i nostri talenti – ha sottolineato il sindaco -, di cui dobbiamo essere orgogliosi come pachinesi».

Pubblicità