Pachino, Gestione rifiuti: Nicastro risponde alle critiche alimentate dall’opposizione

Pachino 2 Dicembre 2014. «Impegno prioritario e costante nella gestione dei rifiuti e nel progressivo completamento del pagamento dei canoni alla ditta Busso, con la conseguente risoluzione della vertenza per gli stipendi degli operatori ecologici». A rispondere alle polemiche sollevate dai consiglieri comunali di opposizione è stato l’assessore all’Ecologia, Andrea Nicastro. «Sentirsi paragonati all’amministrazione Bonaiuto – ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno -, per la questione dei rifiuti è un attacco ingeneroso che rispedisco al mittente, specie di fronte al costante impegno profuso per risolvere la problematica ereditata, sia sul piano economico che possiamo dire ormai quasi definitivamente risolto, sia soprattutto su quello della gestione del servizio, con risultati che finalmente iniziano a vedersi agli occhi dei cittadini. Singolare, tuttavia, il silenzio dei consiglieri che oggi mi attaccano rispetto a cinque anni dissennati di gestione del servizio da parte della precedente amministrazione. Dove sono stati in tutto questo tempo?». L’assessore all’Ecologia, Andrea Nicastro, ha fatto sapere che soltanto nel mese di novembre, grazie agli introiti della TARI pagata coscienziosamente dai cittadini, sono stati pagati canoni per ben 350 mila euro. Inoltre, verranno applicate alla lettera tutte le nuove disposizioni di revisione del piano di gestione dei rifiuti, in cui aumenterà la vigilanza attraverso l’istituzione di una commissione permanente. Gli uffici comunali sono già al lavoro per la strutturazione del nuovo capitolato d’appalto. «Si tratta solo di definire con completezza tutti i servizi che verranno inclusi – ha dichiarato l’assessore all’Ecologia – e, comunque, è intendimento di questa amministrazione non solo coinvolgere l’opposizione, ma anche le realtà associative locali e tutti i cittadini che hanno a cuore la questione ambientale. Infatti, il sindaco ha già costituito un gruppo di lavoro composto da tecnici ed esperti, che hanno già individuato le criticità del vecchio capitolato, e quindi dell’attuale gestione, per puntare al miglioramento dei servizi al minor costo possibile consentito. Puntiamo ad avere un capitolato più adeguato, più trasparente e, al contempo, più completo in tutti i suoi aspetti per evitare il più possibile che vengano affidati, come in passato, eventuali lavori in extracapitolato con una moltiplicazione incontrollata dei costi. Per dare un segno di svolta e di cambiamento nei confronti della vecchia amministrazione, a differenza di chi crede maldestramente di paragonarci». Per ciò che riguarda i servizi relativi alla gestione idrica e fognaria, l’amministrazione ha comunicato che è a buon punto col completamento delle procedure di gara che saranno rigorosamente ad evidenza pubblica.

 

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: