Noto, via libera per il nuovo stadio di Via Granieri

Noto, via libera per il nuovo stadio di Via Granieri

Adesso ci siamo. Il terzo impianto sportivo della città di Noto sorgerà in contrada Granieri.

Sarà il terzo, oltre allo storico campo sportivo con annesso velodromo di via Cavarra dedicato alle vittime dell’Heysel e lo stadio “G. Palatucci” di contrada Zisola.
Si tratta di una decisione presa dalla Giunta comunale e dal sindaco Bonfanti, che arriva dopo una convenzione siglata tra la curia e l’ente stesso che prevede la concessione, per venti anni, di un’area di oltre 3.500 metri quadrati destinata inizialmente ad attività parrocchiali e che adesso prevede invece la realizzazione di un campo sportivo con annessi spogliatoi e servizi.

Si tratta di un’opera a servizio delle contrade lontane dal centro abitato, dato che contrada Granieri si trova a circa 30 km dalla città, in una porzione del vasto territorio netino a ridosso della provincia di Ragusa.

Si aspettava solo il bene stare da parte della Soprintendenza ai Beni Culturali, che ha rilasciato il nulla osta. L’importo complessivo della spesa dovrebbe essere inferiore a 300 mila euro.

 

 

Corrado Tardonato

Pubblicità

Corrado Tardonato

Comunicatore pubblico, siciliano, classe ’87. Impegnato da anni nel settore della comunicazione politica ed istituzionale. Ho ricoperto vari ruoli quali il Responsabile stampa e comunicazione di soggetti politici ed istituzionali. Mi occupo di marketing politico ed elettorale (esperienza professionale condotta nel think thank PolisConsulting e in qualità di consulente per alcuni partiti politici), di comunicazione istituzionale presso enti pubblici, come il Comune di Monteprandone (AP) svolgendo attività di ufficio stampa e piani di comunicazione per migliorare la “brand reputation” dell'Ente; giornalismo e new media tra le verie esperienze in SudPress a Catania. Ho ricoperto il ruolo di responsabile commerciale e risorse umane presso una società di servizi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: