Noto, scoperta piantagione di marijuana: sequestrate 7500 piante e arrestati tre uomini

Nel corso della giornata di ieri 23 maggio, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Noto hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per coltivazione di sostanza stupefacente BONA Calogero, disoccupato, classe 1956, SPICUZZA Paolo, operaio, classe 1963, e CARBONE Giulio, disoccupato, classe 1960.

La costante ed incisiva presenza sul territorio e la quotidiana attività informativa posta in essere dai militari dell’Arma hanno consentito di individuare, in contrada “Valle Vascelli”, sei impianti serricoli all’interno dei quali sono state rinvenute 7500 piante di “cannabis indica”, in piena infiorescenza, per un peso complessivo di circa 1200 kg, tutte sottoposte a sequestro in attesa dei successivi accertamenti di laboratorio.

Le piante erano regolarmente annaffiate mediante un impianto di irrigazione azionato dai tre arrestati, i quali avevano anche predisposto nei pressi delle serre una roulotte ove poter riposare e vigilare con continuità la coltivazione delle piante di “cannabis indica”.

Al termine delle formalità di rito, gli arrestati sono stati tradotti presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria.

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: