Noto: Rombano i motori nella corsa per le prossime amministrative! 

Noto 25 ottobre 2015 – Tutto pronto a Noto per la gara che vede in pole position 7 candidati, tutti molto agguerriti e pronti ad arrivare al traguardo magari superando in corsa qualche favorito.

Sono ore, giorni, mesi di incontri, alleanze in vista della definizione delle liste. Sì le liste, quelle che dovranno partecipare alla campagna elettorale del prossimo maggio a Noto.
Nella città borocca si respira un’aria diversa.  Nell’ambiente politico, intendiamoci! Il clima è di assoluto “abbottonamento”. Nessuno vuole sbilanciarsi più di tanto, si pensa che, in caso di “sbottonamento” si agevolerebbe gli avversari!

La gara diventa avvincente, i piloti sono pronti alla partenza, vivendo l’emozione di chi deve arrivare al traguardo davanti.
Intanto, parafrasando il tutto, i candidati “piloti” stanno contattando diverse persone per invitarle a candidarsi nelle liste elettorali per l’elezione del prossimo consiglio comunale.

In primis, il sindaco Corrado Bonfanti, che sta lavorando alle sue liste, ha già incassato l’ok del Pd, forte anche della sua lista e probabilmente anche delle liste che fanno riferimento all’on. Gennuso. Abbiamo sentito Enzo Medica, attuale assessore della giunta Bonfanti e coordinatore di “Territorio e Sviluppo”: “Nel 2011 – ha detto – il gruppo politico dell’on. Gennuso propose e sostenne il Sindaco Bonfanti pur nella diffidenza generale dei tanti. Fu una scelta ponderata, che ha dato sicuramente buoni frutti alla comunità netina . Ora come allora ci imponiamo un ruolo di primo piano nella scelta del Sindaco della città di Noto. C’è in atto una forte intesa con due gruppi politici,aggiunge Modica – Patto per Noto e Uniti per la Città , che nel passato hanno dimostrato la loro forza politico-elettorale, mentre c’è una interlocuzione molto positiva con un altro gruppo politico. Il nostro movimento è molto motivato, vuole essere di nuovo protagonista. Ora come allora vuole proporre e sostenere un programma per la città, ambizioso e condiviso da tanti, ma sopratutto degno di una città che deve recitare un ruolo importante nel panorama dell’intera regione. Territorio e Sviluppo, assieme a Patto per Noto e Uniti per la Città, rimane in attesa delle decisioni che prenderà il Sindaco Bonfanti, alla luce sopratutto delle recenti esternazioni mosse da partiti che sostengono l’attuale amministrazione.”
E gli avversari di Bonfanti? 

Salvo Veneziano ci dichiara che “chi ha appoggiato l’attuale amministrazione non può far parte della nostra coalizione perché non rappresenta l’alterativa“, con chiaro riferimento agli alleati del sindaco. Si, coalizione, sempre il termine “coalizione” utilizza  il “candidato” Veneziano da noi interpellato. Pronta la lista “Noto Futura e la lista Noto nostra”, la stessa lista con cui nel 2011  correva Raffaele Leone. Ma potrebbe aggiungersi alla squadra anche la lista guidata da Francesco Caristia. Quest’ultimo, che in lista avrebbe già incassato il sì di Franco Landolina, Franco Mollica e Lorena Boscarino, da noi intervistato, ha detto a chiare lettere di non aver chiuso ancora alcun accordo con nessuno e che sta vedendo il da farsi. “Non ho chiuso alcun accordo“, afferma Caristia, “valuteremo i programmi prima di ogni cosa”!  

Insomma una chiara presa di posizione dell’ex vice sindaco della giunta Valvo che la dice lunga sul raggiungimento di un accordo con Veneziano, il quale spera vivamente che presto si possa arrivare ad una quadra!

Massimo Prado, dal canto suo, ha chiara la strada per arrivare al traguardo: lui correrebbe da solo con il movimento politico tenuto a battesimo un mese fa e denominato “Netini in Movimento”: “un programma chiaro da presentare alla città“. Così più volte si è espresso lo stesso Prado che a questo punto avrebbe scelto di andare con la sua lista. La sua corsa per la poltrona di sindaco sembra ormai scontata.

Per Corrado Figura, il percorso è altrettanto tracciato, il suo motore è ormai acceso e anche se lui stesso non conferma, avrebbe già deciso anche la data della presentazione della candidatura che probabilmente avverrà in un noto hotel-ristorante della zona proprio tra qualche giorno.  Con lui due liste di appoggio, sul loro nome tutto rimane top-secret e da noi interpellato, ci dice chiaramente e senza indugio: “ una nuova onda che proviene esplicitamente del territorio netino, liberi da compromessi esterni – continua Figura – netini che vogliano veramente il bene comune di una città che dovra’ finalmente fare quel salto che merita e la porti almeno al pari di altre forti realtà turistico-economiche italiane, potenzialità che la città di Noto ha insite e che non ha bisogno di ricercare in “intelligenze e culture” forestiere.Rivalutare le culture nostrane, dare forza ai nostri prodotti, partire “dal basso”, portando dignità a tutti i quartieri. 

Se non è questo ciò che direbbe un candidato sindaco prima della sua presentazione ufficiale,  ditemi voi! 

Per Aldo Tiralongo, presidente commissione urbanistica, e leader di Rinnovamento per Noto sembrerebbe ormai prossima la partenza dal circuito di palazzo Corso Vittorio  Emanuele per Palazzo Ducezio. Il suo movimento, infatti, critico con l’amministrazione, potrebbe optare per andare da solo e magari portare con se gli scontenti, quei pochi che rimangono, del Pd.

La candidata che, invece, potrebbe uscire all’ultimo momento, in forza delle decisioni imminenti del sindaco Bonfanti sarebbe Veronica Pennavaria di Patto per Noto, su di lei andrebbero anche le altre due liste Territori e Sviluppo e Uniti per la città.

Infine, ma non certo per ultima, la verà novità di questa campagna elettorale potrebbe essere la  candidata a 5 stelle, Francesca Sara Perna, moglie di un ex senatore della Repubblica e stimata in città per i suoi modi gentili e la sua preparazione. Insomma, i motori rombano e i candidati a sindaco stanno già preparando la partenza. Siamo ancora al giro di prova ma, vi assicuro, che a breve finiranno le prove e dalla linea di partenza i piloti predisporranno una strategia da seguire.

In bocca al lupo e che vinca il migliore. 

Sebi Roccaro

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: