Noto: Picchiano la compagna di scuola perchè interessata allo stesso ragazzo. Denunciate 2 minorenne

Madre e figlia picchiate selvaggiamente da due minorenni scompagne di scuola della giovane vittima per motivi di gelosia.

E’ accaduto a Noto lo scorso mese di settembre quando la vittima, una studentessa quindicenne, è stata avvicinata da due compagne di scuola G. E. ed L. C. di 16 e 17 anni, ed è stata “invitata” a seguirle nel retro dell’istituto scolastico dove le due ragazzi hanno iniziato ad insultare, strattonare e picchiare ripetutamente alla testa ed al volto strappandole anche i capelli.

La sedicenne rientrata a casa ha raccontato tutto alla madre che prontamente si prestava ad accompagnarla all’ospedale avendola vista dolorante. Durante il tragitto però si imbattono nelle due ragazze. La madre allora scende dall’auto per chiedere spiegazioni, ma anch’ella viene aggredita e colpita ripetutamente. La figlia, scesa in soccorso della madre, ha nuovamente la peggio e viene picchiata ed aggredita fisicamente.

Le due donne si recano all’ospedale dove i medici prestano le prime cure riscontrando lesioni, graffi, traumi al cuoio capelluto ed al volto e vengono dichiarate guaribili in circa 10 giorni.

Denunciato tutto al locale commissariato di polizia iniziano le indagini ed i poliziotti risalgono e denunciano le due minorenni per il reato di lesioni personali dolose aggravate dalla premeditazione, minacce, atti persecutori continuati, in concorso. Gli agenti riescono anche a risalire alle motivazione della violenta aggressione. Alla basse di tutto c’è una gelosia verso la vittima che pare nutra sentimenti verso lo stesso ragazzino conteso da una degli aggressori. 

 

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: