Noto: Palio dei Tre Valli di Sicilia, vince Castelbuono. Oltre 700 figuranti in mostra per le vie barocche

Noto, 24 aprile 2017 – A Monforte San Giorgio succede Castelbuono. E’ stato il Corteo Storico Principato dei Ventimiglia di Castelbuono, interpretato dall’Associazione culturale Promomadonie di Castelbuono, ad essersi aggiudicato la quarta edizione del Gran Palio dei Tre Valli di Sicilia organizzato dall’Associazione Corteo Barocco di Noto.

Una festa nella festa, perché oltre 700 figuranti hanno catturato l’attenzione di turisti e non, grazie all’eleganza dei costumi e il portamento di chi li indossava, oltre alle coreografie regalate da gruppi presenti con gli Sbandieratori e i tamburi. Una menzione speciale, inoltre, è stata data al Circolo culturale Ianus di Capizzi, gruppo che per la prima volta si presentava a Noto come tante altre associazioni quali la Bella Epoque di Palermo, l’Agropriolese di Priolo Gargallo, il Marchesato della Cerda, il Comitato Castellina di Piazza Armerina e organizzazioni che hanno sfilato fuori concorso come l’Antica Sartoria del Corteo Storico di San Gregorio, l’Harmonia Suave di Mazara del Vallo e il Corteo storico di San Cono.

Sul palco in piazza Municipio, intrattenuti dall’Araldo delle Grida del Corteo Barocco, Peppe Montalto (sempre spettacolare nelle sue performance), hanno poi sfilato i vari gruppi, giudicati da una giuria presieduta dall’assessore al Turismo Giusy Solerte e composta da Piero Galadini, esperto in museologia, dal maestro d’arte Elia Li Gioi, dall’organizzatrice teatrale Ave Fontana, dalla giornalista professionista Emanuela Volcan e dalla responsabile della Sartoria dei costumi del Corteo Barocco, Nuccia Boscarino.

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: