Noto, una palestra non in regola: disposta la sospensione dell’attività

A seguito dei periodici controlli effettuati dal Nucleo Carabinieri Antisofisticazioni e Sanità di Ragusa di concerto con le componenti territoriali dell’Arma nei confronti delle varie palestre presenti sul territorio al fine di verificare il rispetto delle norme igienico-sanitarie di settore e la regolarità delle previste autorizzazioni amministrative, nella giornata di ieri il Sindaco di Noto ha disposto la sospensione dell’attività di una palestra in quanto priva di certificato di agibilità ed in quanto sprovvista delle autorizzazioni necessarie per l’attivazione di un ambulatorio di massoterapia e chinesiologia, attività che la palestra sponsorizzava come già in atto.

Il provvedimento di sospensione è conseguenziale ai controlli effettuati nel mese scorso dal personale del NAS unitamente ai Carabinieri della Stazione di Noto, nel corso dei quali è stata accertata la mancanza di quanto sopra elencato.

Con il provvedimento sindacale in questione il titolare della dovrà sospendere l’attività in attesa di regolarizzare la sua posizione, ottenendo il certificato di agibilità dell’immobile e le necessarie autorizzazioni amministrative per l’attivazione di un ambulatorio di massoterapia e chinesiologia.

Continueranno con assiduità i servizi di controllo presso le palestre svolte dall’Arma dei Carabinieri al fine di garantire il rispetto delle norme vigenti nello specifico settore a tutela degli avventori di tali attività.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: