Noto: la Pennavaria sempre più vicina alla presidenza del consiglio comunale, il 12 luglio la prima seduta!

Noto. 3 luglio 2016 –

Se dovessimo dare una nostra personale opinione su ciò che pensiamo del fermento politico in città dovremmo dire che ci sono troppi galli in un pollaio per raggiungere ma metà ormai solcata. Stiamo parlando della poltrona di Presidente del consiglio comunale, che a detta degli stessi consiglieri eletti, pare, tocca a Veronica Pennavaria.

Pare sempre più vicina, infatti, alla presidenza del consiglio alla neo eletta consigliera comunale della lista “patto per noto”, forte delle 463 preferenze che la darebbero in pole position per la carica più ambita del civico consesso. Moglie di Corrado Cultrera, politico storico, al centro di tante polemiche in campagna elettorale, anch’egli eletto subito dopo la moglie. 

Per Corrado Bonfanti, una risoluzione del problema che fin dai primi giorni della sua elezione, incombeva sulla testa del neo eletto sindaco. 

In città, il chiacchiericcio sulla coppia Cultrera si è sempre piú acuito. I bookmerkers della politica avevano dato la Pennavaria a 1.0, in pratica risultato certo.

La politica netina dovrà ora fare i conti con chi, rimasto fuori, si sarebbe ricompattato sul nome di Corrado Figura, che in questi giorni ha rafforzato l’accordo politico con Massimo Prado e sarebbe pronto con i tre consiglieri di opposizione a formalizzare una opposizione in consiglio comunale.

Il sindaco, forte dei suoi 13 consiglieri di maggioranza su 16 ha in cantiere tante iniziative, primo fra tutte l’approvazione del bilancio e l’attuazione delle emergenze estive.

Intanto il primo consiglio comunale si riunirà il 13 luglio e all’ordine del giorno oltre alla nonina del presidente anche il giuramento del neo sindaco.

Pubblicità