(VIDEO) NOTO, INAUGURATO IL CENTRO DI CITTADINANZA DISTRETTUALE. PRESENTI I 5 COMUNI DEL D46 E L’ASP

Inaugurazione stamane del Centro di cittadinanza distrettuale, la casa del Distretto Socio Sanitario 46, alla presenza dei Sindaci Corrado Bonfanti, Noto, Luca Cannata, Avola, Roberto Bruno, Pachino, del Vice Sindaco di Portopalo Rossella Micieli e del Commissario del Comune di Rosolini, Filippo Gagliano. In rappresentanza dell’Asp 8 il dottor Giuseppe Consiglio, Direttore Sanitario del Distretto 46, il coordinatore del Distretto dottor Guido Serravalle e la responsabile del Centro dottoressa Giuseppina Ferlisi. Si è innanzitutto scoperta la targa posta all’esterno dell’edificio che da oggi si apre all’utenza, sito in via Maiore 22, e poi taglio del nastro e momento dedicato agli interventi, primo fra tutti quello della Responsabile: “Questo momento significa per tutti noi e soprattutto per l’utenza rilancio e riorganizzazione dei servizi erogati dal D46. – ha esordito la Giuseppina Ferlisi- l’importanza di questo luogo, la casa del Distretto Socio Sanitario 46, è grande e da nuova forza alle azioni di sistema del piano di zona. Per fare questo abbiamo, attraverso avvisi pubblici, reperito la sede e formato un staff di soggetti altamente qualificati: Assistenti Sociali Annamaria Cappellani e Epifania Maurano, esperta in comunicazione Maria Elena Lorefice, operatore di sportello ed esperto informatico Alessandro Strazzeri”. Tante le persone, tra impiegati, operatori del terzo settore e rappresentanti dell’organo tecnico del D46, presenti stamani; in tutte la speranzae la consapevolezza che nel giungere a questo risultato si riparta in realtàper una nuova esperienza al servizio dei cittadini dei cinque comuni interessati. A prendere la parola il Presidente del Distretto Socio Sanitario 46 il Sindaco Corrado Bonfanti: “Questo Centro, fortemente voluto dalla mia Amministrazione, che spinta propulsiva forte ha dato a tutte le attività del Distretto, è frutto del lavoro operato all’unisono con gli altri Sindaci. In questo periodo storico non si può più immaginare un’azione proficua senza unità di intenti ed all’unisono il nostro territorio devono lavorare all’unisono. Abbiano la convinzione – ha concluso il Sindaco Bonfanti – che si sta partendo con un progetto ambizioso, teso a dare delle risposte concrete alla cittadinanza del nostro territorio. Infine ha preso la parola il dottore Giuseppe Consiglio, Direttore Sanitario del Distretto 46: “Stiamo attuando in maniera concreta l’integrazione socio sanitaria e l’importanza di questo luogo ci mostra in maniera tangibile il luogo d’incontro tra gli operatori e l’interfaccia con l’utenza. Questo è possibile solo se, come sottolineato dal Sindaco Bonfanti non c’è competizione ma sinergia”. Prima del brindisi beneaugurante intervento finale del dottor Serravalle: ” Il Centro è  un importante tassello nello sviluppo dei servizi. Possiamo dire con certezza che oggi abbiamo fatto un salto di qualità ma questo risultato non arriva per caso ma è frutto di un’azione costante che ci ha visto impegnati tutti negli ultimi mesi”.

Emanuela Volcan

 

 

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: