NOTO, CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL CONVEGNO IN PROGRAMMA VENERDI’ A TEATRO

Indetta stamane, nella sala degli specchi di Palazzo Ducezio, la conferenza stampa di presentazione del Convegno che si terrà venerdì prossimo, 29 maggio, a partire dalle ore 9, nel Teatro Comunale “Tina Di Lorenzo”, promosso dal Comitato Provinciale INPS di Siracusa sul tema “Inquinamento: analisi delle diverse fonti e della loro incidenza sulle invalidità”. Per illustrare l’importanza di questo appuntamento ed i particolari dello stesso in tema di incidenza sulle nostre comunità, ha preso subito la parola il Primo Cittadino Corrado Bonfanti: “Il Convegno ha come obiettivo principale la sensibilizzazione a tale temi, possibile grazie alle autorità che saranno presenti, tutte a vario titolo coinvolte nel tema, ed ai relatori. Un coinvolgimento completo che potrà fornire risposte e motivi di riflessione sia ai lavoratori che alle imprese. Ringrazio pertanto il Comitato Provinciale dell’Inps per aver scelto la nostra Città, perché affrontare temi di forte impatto sociale è segno di crescita per l’intera comunità; poter formare una sorta di cabina di regia da dove indicare le giuste regole per risolvere problemi ed emergenze”. Accendere la luce per sensibilizzare l’opinione pubblica al rispetto massimo dell’ambiente deve essere primario, deve diventare un fatto culturale. Ciò perché i dati, riportati stamane in conferenza stampa, sono davvero sconfortanti. “Se parliamo di invalidità generali il 27% è dovuto a patologie tumorali e il 24% a malattie cardiovascolari ciò mette sotto accusa non solo le industrie ma anche la qualità dell’ambiente in cui viviamo – spiega il Presidente del Comitato Provinciale INPS Enrico Tamburella-. Abbiamo scelto Noto per tanti motivi: per la location, lo splendido Teatro, perché è lontana da Siracusa, perché fonda il suo sviluppo sul turismo, mostrando particolare sensibilità proprio ai temi legati ad una migliore qualità della vita”. L’appuntamento è venerdì 29 maggio alle ore 9 al Teatro Comunale di Noto, dove sarà, tra gli altri, presente il Procuratore Capo Paolo Giordano, proprio nei giorni in cui è stata approvata la Legge nazionale che codifica nel Codice Penale 12 reati in materia di inquinamento ambientale.
Emanuela Volcan

 

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: