NOTO, CASTING PER I PERSONAGGI DEL CORTO SULLA VITA DI FRANCA VIOLA

Noto e il Collettivo Cinematografico FrameOff, di Licia Castoro, Francesco Di Martino, Giuseppe Portuesi e Francesco Valvo, saranno base logistica e braccio destro della produzione cinematografica “Di me raccontano” di Marta Savina. Domani, venerdì 8 maggio, a partire dalle ore 10,30 si svolgerà il casting al Cumo per individuare i papabili protagonisti, anche attori non professionisti, una ragazza tra i 18 e i 23 anni, dalla bellezza semplice, pulita, molto giovane ma con lo sguardo giá pieno di maturitá e fierezza; e un ragazzo tra i 25 e i 33 anni, di bella presenza ma allo stesso tempo arrogante, fisico atletico e ben piazzato. “La storia narra la vita di Franca Viola, una fiera giovane donna che riesce ad imporre con grazia e coraggio il suo punto di vista nell’inamovibile Sicilia degli anni 60. La produzione del film è  Italo-americana”. E come detto la regista è Marta Savina, siciliana d’origine ma nata e cresciuta a Firenze. La sua passione per la musica, il violino in particolare, le fanno scoprire il cinema e così arricchisce il suo percorso di studi a Londra presso la Met Film School. E da qui parte un’intensa attività che le permetterà di mettersi in luce e ricevere prestigiosi riconoscimenti, l’ultimo in ordine di tempo è targato 2014 ed è il premio di produzione della Albert P. Sloan Foundation. Marta Savina risiede a Los Angeles dove sta lavorando ad un adattamento cinematografico di “Actors Anonymous” per James Franco. Domani sarà a Noto, al Cumo, coadiuvata dal Collettivo FrameOff per trovare gli attori del suo prossimo lavoro.

Emanuela Volcan

Pubblicità