Noto, bilancio più che positivo per la Fiera di Pentecoste del 6 e 7 giugno

Noto, bilancio più che positivo per la Fiera di Pentecoste del 6 e 7 giugno

Con l’idea di sviluppare modalità diverse di fruizione della tradizionale Fiera di Pentecoste e sebbene con poco tempo a disposizione per tutti gli adempimenti di un “trasloco” inedito dall’area espositiva del Piano Alto, il bilancio dell’Assessore Antonino Sammito dopo la due giorni no stop a Viale Marconi, è più che positivo. “E’ vero che c’è stato poco tempo dal momento della decisione di far svolgere la Fiera alle porte del Centro Storico, ma abbiamo avuto piena collaborazione e disponibilità da parte degli uffici, del Comando di Polizia Municipale e degli stessi esercenti – ci spiega l’Assessore-. Il risultato è stato un perfetto svolgimento della manifestazione con 51 commercianti presenti, ognuno con il proprio spazio, nessun abusivo, un ampio parcheggio gratuito alle spalle dell’area espositiva (il campo Comunale di via Cavarra, n.d.r.) e la piena soddisfazione di tutti. Nei due giorni mi sono recato spesso alla Fiera ed intrattenuto sia con i commercianti che con i visitatori, ho potuto appurare il grado di compiacimento degli uni e degli altri”. Lo spostamento della Fiera di Pentecoste era quasi una necessità per motivi di opportunità ed alla fine la location scelta, sia per la presenza dell’ampio e comodo parcheggio, sia per il viale alberato che ha reso più piacevole la permanenza dei commercianti e il passeggio e gli acquisti dei visitatori, ha dato ragione all’Amministrazione Bonfanti. “Non intendiamo penalizzare alcuna zona- prosegue l’Assessore Sammito- ma vogliamo ottimizzare quelle che abbiamo con scelte oculate e ribadisco opportune”.
Emanuela Volcan
Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: