Med Photo Fest 2015, a Noto e Siracusa riflettori puntati sulla fotografia d’autore

Fino al 29 novembre partirà la settima edizione del Il Med Photo Fest 2015, che farà tappa anche a Noto e a Siracusa.

Noto, 26 ottobre 2015. Il Med Photo Fest 2015, la kermesse internazionale dedicata alla fotografia d’arte in programma nella Sicilia sud orientale fino al 29 novembre, farà tappa anche a Noto e Siracusa con un ricco calendario di eventi, mostre di fotografi italiani e stranieri, incontri e dibattiti con maestri della comunicazione visiva e fotografica, presentazioni di libri e workshop.

Si comincia venerdì 30 ottobre alle ore 16.00 con l’inaugurazione di due mostre fotografiche, “Chicago lights” del giapponese Satoki Nagata e “Errances” di Yasmine Laraqui (Marocco), allestite nelle sale espositive dell’ex Convitto Ragusa (Corso Vittorio Emanuele 31) a Noto. “Chicago lights” è una sequenza di ritratti di strada, in bianco e nero, di persone catturate nell’atmosfera invernale della metropoli americana: attraverso la particolare illuminazione l’artista giapponese ne coglie la complessità sociale e culturale. “Errances”, invece, mette insieme scatti realizzati dall’autrice in diverse città europee vagando di notte e senza meta, quasi come sotto l’effetto dell’alcool. Attraverso le doppie esposizioni e le immagini evanescenti la Laraqui riesce a esprimere lo stato di semi-coscienza alcolica. Le mostre si potranno visitare fino al 15 novembre.

Sempre venerdì, alle ore 18.00, nella sala convegni della Biblioteca comunale in Via Nicolaci 18 a Noto, si terrà la presentazione del libro fotografico “Storia di un’amicizia” diGiuseppe Leone  a cura di Giuseppe Prode e Claudio Corrivetti. Il libro racconta l’amicizia della triade siciliana di Gesualdo Bufalino, Vincenzo Consolo e Leonardo Sciascia, attraverso i ricordi e gli scatti del celebre fotografo ragusano. Una narrazione di vite diverse, unite dall’arte, dalla letteratura e da un forte legame personale, illustrata e narrata con episodi, aneddoti e fotografie.

La Galleria Ortigia Island Photography di Siracusa (Via Duca degli Abruzzi 11), partner ufficiale dell’iniziativa, dal 3 all’11 novembre ospiterà la mostra fotografica “Idem” dello spagnolo Ramon Giner (inaugurazione ore 18.00). Negli scatti in mostra lo sguardo del fotografo osserva realtà diverse in luoghi diversi, creando duetti e contrapposizioni piene di ironia. La mostra potrà essere visitata dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle ore 17.00 alle 19.00; sabato soltanto dalle 9.30 alle 12.30.

La manifestazione, giunta alla sua settima edizione, è organizzata dall’Associazione culturale Mediterraneum di Catania con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, dell’Assessorato del Turismo Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, del Comune di Noto e di numerose istituzioni pubbliche e private.

Corrado Tardonato

 

 

Pubblicità

Corrado Tardonato

Comunicatore pubblico, siciliano, classe ’87. Impegnato da anni nel settore della comunicazione politica ed istituzionale. Ho ricoperto vari ruoli quali il Responsabile stampa e comunicazione di soggetti politici ed istituzionali. Mi occupo di marketing politico ed elettorale (esperienza professionale condotta nel think thank PolisConsulting e in qualità di consulente per alcuni partiti politici), di comunicazione istituzionale presso enti pubblici, come il Comune di Monteprandone (AP) svolgendo attività di ufficio stampa e piani di comunicazione per migliorare la “brand reputation” dell'Ente; giornalismo e new media tra le verie esperienze in SudPress a Catania. Ho ricoperto il ruolo di responsabile commerciale e risorse umane presso una società di servizi.