Manifestazione di protesta alla palestra di Belvedere

Anche per l’anno scolastico in corso le bambine e i bambini di Belvedere rimarranno senza palestra.

Alla manifestazione di protesta davanti alla palestra distrutta hanno partecipato, fra gli altri, Vincenzo Vinciullo, Mauro Basile, Claudio Marino e Gaetano Li Noce.

L’amministrazione comunale ha prodotto “una proposta – si legge in un comunicato – di aggiudicazione dei lavori, che costerà ai cittadini 88 mila euro. Se fossero intervenuti 2 anni fa, con 1500 euro poteva essere ricucito il telone e, soprattutto, i bambini non sarebbero rimasti senza palestra per ben due anni”

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: