L’ottava Festa del Pomodoro di Pachino Igp varca i confini del Comune d’origine

Pachino, 7 luglio 2016 – L’ottava edizione della Festa del Pomodoro di Pachino Igp allarga gli orizzonti e abbraccia anche altri luoghi, oltre che Pachino. Una festa che si configura sempre più come un momento di comunità per l’intero sud est, in particolare per i quattro Comuni entro il cui territorio ricade la denominazione a marchio Igp: Pachino, Portopalo, Ispica e Noto.

Si parte proprio da Ispica con la conferenza stampa di presentazione, che si svolgerà lunedì 18 luglio presso il ristorante “Il Mercato” alle ore 18. Per l’occasione sarà presente la chef Aurora Mazzucchelli, del ristorante Marconi, di Sasso Marconi (Bo), che presenterà alcune ricette dedicate al pomodoro di Pachino Igp a quattro mani con lo chef Salvo Latino.

Durante la conferenza stampa interverranno il Presidente Sebastiano Fortunato e il Direttore del Consorzio Salvatore Chiaramida che approfondiranno il programma della festa; anche quest’anno l’evento, infatti, si configura come un insieme di attività dedicate allo sport, all’arte, alla cultura enogastronomica e alla musica. Si attende, inoltre, la conferma della partecipazione del Dott. Mauro Rosati, esperto del settore e collaboratore del Ministro Martina, e del capo del dipartimento del Mipaaf, Dott. Luca Bianchi.

L’idea che da anni perseguiamo, grazie all’instancabile organizzazione della segretaria del Consorzio Maria Impera, organizzatrice delle varie edizioni della Festa– spiega il Presidente Sebastiano Fortunato- è quella di promuovere insieme all’eccellenza ortofrutticola del nostro prodotto anche il territorio in cui esso è coltivato grazie all’antica sapienza e alla passione per la terra che si trasmette di generazione in generazione. Un tributo doveroso per chi, come noi, punta sul valore unico di un territorio a tavola”. “Quest’anno la festa amplia i propri confini. Abbiamo deciso di tenere la conferenza stampa ad Ispica e di aggiungere una data a Portopalo, con la collaborazione del Comune, proprio perché il pomodoro di Pachino Igp è una ricchezza anche di questi Comuni – ha aggiunto il Direttore Salvatore Chiaramida -. La nostra organizzazione si configura con la missione di promuovere e tutelare il pomodoro di Pachino Igp, ma anche il territorio di provenienza. E’ per questo che abbiamo già contattato per il prossimo anno il Comune di Noto, che si è detto già da subito ben felice di ospitarci”.

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: