L’Ortigia batte nettamente la Canottieri Napoli

L’Ortigia batte nettamente la Canottieri Napoli ed accede ad una storica semifinale di Coppa Italia, in programma domani alle 15 contro la corazzata Pro Recco. Partita subito in discesa per il sette biancoverde, apparso in ottime condizioni fisiche ed entrato in vasca con grande grinta. La Canottieri Napoli schiera una formazione condizionata dalle assenze pesanti del centroboa Vukicevic e del portiere Vassallo. I biancoverdi, che hanno fatto esordire anche il giovane Giribaldi (classe 2003), dominano e dilagano nel punteggio, vincendo ed entrando con certezza nei primi quattro posti di questa prestigiosa competizione.

Commento del tecnico dell’Ortigia Stefano Piccardo: “A loro mancavano dei giocatori importanti e in più hanno perso anche Campopiano a metà gara. Noi abbiamo fatto il nostro lavoro, approfittando della situazione, nuotando bene e realizzando una buona percentuale di superiorità numeriche, ma avrei preferito una gara più giocata. Anche perché dopo la Coppa ci attendono due partite importanti, la prima nella bolgia di Bogliasco”.

“In ogni caso siamo contenti – conclude Piccardo – perché abbiamo centrato un risultato storico. Dopo il quarto posto del campionato scorso e la semifinale europea di quest’anno, abbiamo centrato anche questa semifinale nella coppa nazionale. Adesso cercheremo di fare delle buone prestazioni sia nella gara proibitiva di domani sia nella finale del terzo e quarto posto di domenica”.