Lido di Noto, ripristino del muro. Bonfanti: “Manteniamo le promesse”

C’è ottimismo a Palazzo Ducezio sui lavori in corso di realizzazione a Lido di Noto, e secondo le aspettative, l’area tornerà fruibile entro il 30 giugno, così da mettere a tacere  i soliti detrattori dell’amministrazione.

Sono iniziati i lavori di ripristino del muro di contenimento del piazzale di Lido di Noto. Ma veniamo ai fatti.

Lo scorso 30 dicembre, a causa della forte ondata di maltempo che ha colpito il territorio siracusano, furono recati dei danni al muro di contenimento del piazzale del lido di Noto.

Il Comune della città barocca, dopo aver convocato due conferenze dei servizi, aveva invitato otto ditte a presentare un’offerta per la realizzazione dei lavori.

Ad aggiudicarsi l’appalto è stata una impresa catanese che effettuerà i lavori per una cifra di circa duecentomila euro. Inoltre sono previsti bonus per la consegna anticipata dei lavori e penalità invece nel caso in cui il ripristino del muro dovesse prolungarsi oltre i quaranta giorni previsti. I lavori si svilupperanno sul prospetto frontale di 35 metri e sull’altezza di 10 metri.

E lo stesso primo cittadino nei giorni scorsi ha voluto ribadire la tempestività dell’amministrazione per il ripristino immediato dell’area marina: “Mi dispiace per i pessimisti di professione, ma davanti ai fatti e alla solarità del ben pensare e dell’ottimismo non c’è partita”.

Questa la frase del sindaco di Noto, che già all’indomani del crollo (10 dicembre 2014) ha attivato tutte le operazioni necessarie per il ripristino del muro prima dell’inizio della stagione estiva. Infatti  il termine ultimo è stato fissato al 30 giugno, e stando a quanto dichiarato dagli amministratori, sarà rispettato, per garantire l’efficiente fruibilità turistica dell’area.

 

Corrado Tardonato

Pubblicità

Corrado Tardonato

Comunicatore pubblico, siciliano, classe ’87. Impegnato da anni nel settore della comunicazione politica ed istituzionale. Ho ricoperto vari ruoli quali il Responsabile stampa e comunicazione di soggetti politici ed istituzionali. Mi occupo di marketing politico ed elettorale (esperienza professionale condotta nel think thank PolisConsulting e in qualità di consulente per alcuni partiti politici), di comunicazione istituzionale presso enti pubblici, come il Comune di Monteprandone (AP) svolgendo attività di ufficio stampa e piani di comunicazione per migliorare la “brand reputation” dell'Ente; giornalismo e new media tra le verie esperienze in SudPress a Catania. Ho ricoperto il ruolo di responsabile commerciale e risorse umane presso una società di servizi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: