Lido di Noto, questione Piazzale Lido. Bonfanti: “A settembre ulteriori migliorie”

Dopo il rifacimento del muro di Piazzale Lido di Noto, adesso si è passati con la messa in opera della ringhiera e a settembre saranno previsti ulteriori accorgimenti.

Noto, 24 luglio 2015. Stanno per volgere al termine i lavori dell’area del Piazzale del Lido di Noto, con la messa in opera della ringhiera a distanza di vari giorni dalla fatidica data del 3 luglio, giorno in cui sono stati consegnati i lavori relativamente al rifacimento del muro di contenimento che, lo scorso 30 dicembre, a causa della forte ondata di maltempo che ha colpito il territorio siracusano, cominciò a crollare progressivamente.

In questi giorni non sono mancate le polemiche circa la staticità dello status quo dell’opera, che da alcuni è stato definito ancora un cantiere aperto, in quanto nella spiaggia sottostante sono ancora presenti “resti” del cantiere. Ebbene il sindaco Bonfanti ha voluto smorzare ogni tipo di polemica: “ Lo stato dei lavori è in linea con quanto paventato in fase progettuale, il costone di contenimento, per ovvie motivazioni di opportunità non può essere ricoperto in questo periodo, ma bisognerà attendere a Settembre”.

Il primo cittadino di Noto ha voluto altresì rincalzare la dose: “Saranno apportate delle ulteriori migliorie, come la collocazione di flangiflutti capaci di controllare e minimizzare il moto delle onde, così da creare una vera e propria barriera in grado di evitare l’erosione del muro che è stato appena realizzato”.

Ricordiamo per l’appunto, che per la realizzazione del costone di contenimento, così come confermato dall’ingegnere Favaccio e dall’ingegnere Landolina, sono stati utilizzati materiali e tecniche all’avanguardia.

 

Corrado Tardonato

Pubblicità

Corrado Tardonato

Comunicatore pubblico, siciliano, classe ’87. Impegnato da anni nel settore della comunicazione politica ed istituzionale. Ho ricoperto vari ruoli quali il Responsabile stampa e comunicazione di soggetti politici ed istituzionali. Mi occupo di marketing politico ed elettorale (esperienza professionale condotta nel think thank PolisConsulting e in qualità di consulente per alcuni partiti politici), di comunicazione istituzionale presso enti pubblici, come il Comune di Monteprandone (AP) svolgendo attività di ufficio stampa e piani di comunicazione per migliorare la “brand reputation” dell'Ente; giornalismo e new media tra le verie esperienze in SudPress a Catania. Ho ricoperto il ruolo di responsabile commerciale e risorse umane presso una società di servizi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: