Licata, I carabinieri eseguono due arresti

Licata, 7 novembre 2014 ore 18:59 – I Carabinieri della Stazione di Licata hanno dato esecuzione a due provvedimenti di carcerazione emessi dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo. Ad essere arrestati sono stati A.T., 50enne, disoccupato licatese, che deve scontare cinque mesi e cinque giorni di reclusione poiché riconosciuto colpevole di un tentato furto in concorso risalente al 4 novembre 2011 nonché D.G., 55enne, commerciante, già noto alle Forze dell’ordine, che deve scontare un anno, otto mesi e diciassette giorni di reclusione per associazione per delinquere finalizzata all’estorsione e l’usura, fattispecie criminose commesse a Licata nel novembre del 2007. Entrambi gli arrestati, dopo le formalità di legge in caserma, sono stati trasferiti nelle rispettive dimore, dove dovranno scontare la pena in regime di detenzione domiciliare.

Pubblicità