Lentini: I carabinieri arrestano un uomo in possesso di pistola

I Carabinieri della Stazione di Lentini, congiuntamente a personale del reparto specializzato “Squadrone Eliportato Cacciatori di Sicilia”, nel corso di un pianificato rastrellamento nelle aree rurali della zona nord della provincia aretusea, finalizzato particolarmente alla prevenzione e repressione dei reati in materia di armi, traevano in arresto nella flagranza del reato di porto abusivo di arma da guerra, L.R., classe 1963.

L’uomo, un consigliere comunale di un comune del catanese, nel corso di una perquisizione personale, avvenuta in una contrada di Lentini, veniva trovato in possesso di una pistola a tamburo cal. 38 caricata con 6 cartucce di cui due già esplose nonché di atre 12 munizioni dello stesso calibro avvolte in un cellophane di plastica. L’arma classificata arma da guerra, già destinata all’armamento delle truppe nazionali iberiche, veniva sottoposta a sequestro in attesa delle doverose attività tecniche ad opera delle sezioni di investigazioni scientifiche dell’Arma dei Carabinieri mentre, l’uomo, su disposizione dell’A.G., sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Pubblicità