Leanza lascia Articolo 4. La replica: “Noi non siamo attaccati alle poltrone”

Palermo, 5 novembre 2014 ore 14:01 – Lino Leanza lascia il movimento Articolo 4 e il gruppo parlamentare all’Ars. La decisione dopo lo strappo interno al gruppo per la formazione del nuovo governo Crocetta. Durante le trattative, Art.4 aveva chiesto due assessori con la riconferma di Paolo Ezechia Reale, ma in Giunta è stato confermato un solo assessore e per l’incarico Leanza ha indicato l’avvocato Nino Caleca. I dissidi hanno portato Leanza, tra i fondatori di Art.4, a lasciare il movimento.

La replica

“Articolo 4 proseguirà la sua attività politica e parlamentare all’Ars come nei tanti comuni dove è rappresentato – è la replica dei deputati del movimento al loro collega Lino Leanza – e lo farà con l’orgoglio di aver tenuta dritta la barra e non aver deviato dalla direzione morale, etica e politica che si era prefissato. La nostra è stata una battaglia alla luce del sole improntata alla crescita dell’intero movimento. Non abbiamo mai ceduto alla tentazione di sederci al tavolo delle trattative ne ci siamo mai dimenticati l’obiettivo che era quello di portare avanti un partito dalle idee forti e chiare e ben radicato nel territorio. Abbiamo, insomma, remato sempre nella medesima direzione comune”.

Paolo Picone

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: