L’archivescovo Pappalardo incontra i dipendenti l’ex Provincia

Al nono giorno di occupazione della sede dell’ex provincia di Siracusa i dipendenti hanno ricevuto la piacevole visita dell’arcivescovo Pappalardo che si è mostrato sensibile e vicino alla precaria condizione economica dei lavoratori. I dipendenti infatti non percepiscono stipendio da 6 mesi.

“Mi farò portavoce della vostra situazione con le istituzioni Regionali e del Governo Centrale” ha dichiarato l’Arcivescovo il quale ha sottolineato come le problematiche dei dipendenti dell’ex Provincia in realtà coinvolgono l’intera comunità priva, in questi giorni, sei servizi minimi ed essenziali.

Certamente stanno subendo i maggiori disagi gli studenti ed i ragazzi con disabilità, gli automobilisti che percorrono le tratte provinciali e tutti gli utenti che ad oggi e da ben 8 oggi non vedono espletati i servizi.

I lavoratori, che continueranno la protesta fino a quando non verranno accreditati nella tesoreria dell’Ente gli arretrati maturati dell’anno 2016 ed i 6 stipendi del 2017, si chiedono come mai il Commissario Giovanni Arnone non decide di dichiarare il dissesto effettivo dell’Ente.