LA POLIZIA ESEGUE ORDINANZA DI CARCERAZIONE PER L’OMICIDIO DI SCARSO NEI CONFRONTI DI MARCO GENNARO, RINTRACCIATO AL RIENTRO DAGLI STATI UNITI

Nelle prime ore della mattinata odierna, con il coordinamento della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa, investigatori della Squadra Mobile di Siracusa e del Servizio Centrale Operativo, in collaborazione con personale del Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia e dell’Ufficio di Polizia di Frontiera aerea presso lo scalo aeroportuale di Fiumicino, hanno tratto in arresto presso l’aeroporto di Roma Fiumicino, Marco GENNARO, nato a Siracusa il 15.01.1996, in esecuzione dell’ordinanza con la quale il G.I.P. presso il Tribunale di Siracusa ha disposto la misura cautelare personale della custodia in carcere per l’omicidio di Giuseppe Scarso, commesso a Siracusa nella notte del 2 ottobre 2016.

Come noto, l’anziano, che risiedeva da solo nella sua abitazione di Ronco II in Via Servi di Maria, era stato cosparso di alcool e dato alle fiamme mentre dormiva, ed era deceduto il 14 dicembre a seguito delle gravi ustioni riportate.

Le indagini svolte dalla Squadra Mobile con il coordinamento della Procura della Repubblica di Siracusa, avevano permesso di individuare gli autori del gesto in Marco Gennaro e Andrea TRANCHINA, già tratto in arresto il 17 dicembre in virtù del provvedimento di fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura di Siracusa.

Marco Gennaro, irreperibile al momento dell’esecuzione del fermo, aveva lasciato l’Italia pochi giorni dopo il fatto e, grazie ad un visto di ingresso per turismo, si era diretto a Phoenix negli Stati Uniti.

Attraverso il Servizio Centrale Operativo ed il Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia Divisione Interpol, era stato localizzato dalle forze di polizia federali americane e monitorato fino al momento dell’imbarco sul volo New York – Roma Fiumicino di oggi, prenotato dal Gennaro per il rientro in Italia alla scadenza del permesso per turismo.

Prontamente bloccato al momento dello sbarco sul suolo italiano, il giovane è stato condotto presso la Casa Circondariale di Civitavecchia (RM) a disposizione dell’A.G. competente.

tranchina-andrea

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: