La Gestione della Migrazione Soluzioni oltre i Confini Nazionali: oggi nuovo appuntamento

Proseguono i lavori del convegno “La Gestione della Migrazione – Soluzioni oltre i confini nazionali”, organizzato da Ortygia Business School in collaborazione con LSE Istitute of Global Affairs. Il convegno, che è ospitato nella sede di Ortygia Business School in via Roma 124 a Siracusa, riunisce eminenti accademici e politici nazionali ed internazionali allo scopo di maturare soluzioni concrete alla grande sfida che la gestione delle migrazioni rappresenta per l’Europa. Quella della migrazione è una materia dove convergono con particolare forza posizioni politiche, economiche, umanitarie e giuridiche e per comprenderne a fondo la complessità è indispensabile adottare un approccio sistemico. La giornata di domenica ha visto l’apertura dei lavori da parte di Lucrezia Reichlin (London Business School (LBS) e Ortygia Business School); Erik Berglöf (Direttore IGA, London School of Economics) e del Sindaco di Siracusa Giancarlo Garozzo e gli interventi, tra gli altri, diPeter Sutherland, Rappresentante Speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite per le migrazioni e di Jeromin Zettelmeyer, capo economista del Ministero dell’Economia e dell’energia tedesco.

Le sessioni di oggi saranno dedicate all’esplorazione di possibili soluzioni a livello locale, regionale, nazionale e globale allo scopo di definire un pacchetto di possibili politiche di intervento per indirizzare i policy maker e la ricerca futura.

Sebbene ancora in fase di start up, Ortygia Business School nasce con lo scopo di creare un ponte tra Europa e Mediterraneo che, attraverso la costruzione di competenze manageriali, favorisca lo sviluppo e la crescita economica dei paesi dell’area, agendo da catalizzatore per iniziative di business e dialogo economico tra le culture. Ortygia Business School si fonda infatti sul forte coinvolgimento del settore industriale; questo modello ha l’obiettivo di fornire agli studenti un accesso privilegiato alle aziende operanti nell’area, oltre a favorire opportunità di networking e di business tra talenti del Sud Europa, Africa e Medio Oriente per valorizzare e far prosperare questi territori. Siracusa, per vicinanza geografica e storia, è collocata in modo ideale per accogliere un progetto di integrazione economica tra le due sponde del Mediterraneo.

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: