La bellezza delle perle trattate dall’orafo Rizzo a Melilli

“Le gemme di ieri e di oggi. Viaggio nel mondo delle perle”,  questo il titolo dell’incontro, a cura della professoressa Elina Formica e del Maestro Orafo Carlo Izzo, che si è tenuto presso la saletta dell’EcoMuseo dei Monti Climiti a Melilli.

Un tuffo nelle profondità dei mari tropicali per conoscere la formazione e riconoscere la bellezza della gemma delle gemme: la perla.

Un excursus storico-artistico, quello tenuto dalla professoressa  Formica, socia di Italia Nostra, che, muovendo dalla tradizione orientale di adornare la donna con le perle e riconoscendo ad Alessandro Magno il pregio di aver diffuso nel Mediterraneo questa usanza, arriva a spiegare come il prestigio delle perle non si sia mai arrestato presso le popolazioni occidentali dal IV secolo a.C. ai giorni nostri.

“Le perle sono le uniche gemme al mondo che si formano all’interno di un organismo vivente – è l’affermazione con cui il maestro Izzo apre il suo intervento – e in questo miracolo sta il loro grande valore”. Tecnico e puntuale, il Maestro Izzo ha illustrato con dovizia di particolari della  creazione e classificazione delle perle naturali in un viaggio geografico dall’Oceano Pacifico all’Oceano Atlantico.

Con questo appuntamento si sono concluse per l’anno 2017 gli incontri a cura di Italia Nostra

Pubblicità