Incidente alla Esso di Augusta. Fortunatamente nessun ferito

La nube sollevatasi qualche ora fa dalla centrale Esso di Augusta fortunatamente non ha causato danni ai lavoratori nè all’impianto.

L’emergenza sulla centrale resta comunque alta. “Ma non possiamo che sottolineare, ancora una volta, l’esigenza di un confronto continuo e costante tra sindacato e aziende per quanto riguarda i temi della sicurezza” questa la dichiarazione dei segretari generali della Ust, Paolo Sanzaro, e della Femca Cisl, Sebastiano Tripoli, dopo l’incidente avvenuto alla pompa di distillazione sottovuoto di idrocarburi dello stabilimento megarese.

«Si ripropone, comunque, – aggiungono i due segretari – la necessità di maggiori controlli all’interno degli stabilimenti e, soprattutto, di costanti confronti sulla sicurezza. Purtroppo, alla Esso, continuiamo a registrare alcune rigidità sia nell’interlocuzione nelle relazioni che non favoriscono un rapporto costruttivo sulle tematiche aziendali. Questo volersi isolare, quasi confinarsi lontano dai rapporti con il territorio, rischia di non contribuire a quella crescita della fiducia tra lavoratori e azienda. Le relazioni industriali devono essere coltivate e consolidate. Non possono essere riesumate alla vigilia di grandi investimenti, di fermate o di eventi particolari.»

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: