Giro di vite tra ristoranti e bar. I Carabinieri pescano diversi “furbetti”

Siracusa, 6 ottobre 2015 – I furebetti titolari di due ristoranti hanno escogitato una idea per tagliare decisamente la bolletta della luce: i militari dell’Arma dei Carabinieri hanno infatti rinvenuto, applicati sui contatori, due grossi magneti che facevano registrare un consumo di energia elettrica decisamente ridotto rispetto a quello effettivo, in un caso del 60% in meno, nell’altro addirittura del 93%. Questo èd altro è stato scoperto, durante mirati servizi di controllo in bar e ristoranti del centro storico di Ortigia, portati avanti dai Carabinieri della Stazione di Siracusa Ortigia, in stretta sinergia d’azione con il personale dell’A.S.P.8 e della Polizia Ambientale del Capoluogo, per verificare il rispetto delle licenze amministrative, delle autorizzazioni ed, ovviamente, delle condizioni igienico-sanitarie.

Al titolare di un bar è stata contestata la violazione amministrativa di importo pari ad euro 344 per aver effettuato una serata di intrattenimento musicale all’interno dell’attività senza avere la prescritta autorizzazione.
Peggio è andata al titolare di un altro bar che si è visto sospendere immediatamente l’attività per aver adibito a deposito di derrate alimentari e piccolo laboratorio per la preparazione di pizze un locale ubicato in un piano ammezzato senza averne dato comunicazione alle autorità competenti. Analogo provvedimento di sospensione è stato assunto nei confronti di un ristorante a causa delle gravi carenze igienico-sanitarie riscontrate durante i controlli (nella cucina, sporca e priva di zanzariere alle finestre, il polpo da servire ai clienti era infestato dalle mosche). Al titolare è stata elevata anche una sanzione di 5.000 euro per aver liberamente ampliato la superficie di somministrazione del locale senza avere le prescritte autorizzazioni. Il locale è rimasto chiuso sino alla rimozione delle non conformità e la sanatoria di ogni carenza igienico-sanitaria, come appositamente riscontrato dai Carabinieri e dal personale dell’A.S.P.8 e della Polizia Municipale nel corso di un successivo controllo.
“La tutela della salute dei cittadini – dicono i Carabinieri – al pari di ogni altra forma di rispetto delle norme che regolano il commercio e l’erogazione di servizi, rimane una priorità assoluta e costante per il Comando Compagnia Carabinieri di Siracusa che proseguirà i controlli nello specifico settore, anche avvalendosi della preziosa collaborazione dei propri reparti speciali”.

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: