Da fuoco ad uno scooter per futili motivi: arrestato!

I Carabinieri della Stazione di Priolo G. hanno arrestato un soggetto responsabile dell’incendio di un ciclomotore commesso nella notte di ieri alle 4.00 circa, a danno di un privato cittadino.
In particolare nella notte di ieri i Carabinieri di Priolo G., impegnati in un servizio di controllo del territorio, allertati dalla Centrale Operativa, sono intervenuti poiché era stato incendiato una ciclomotore andato poi completamente distrutto dalle fiamme. Nell’immediatezza, i Carabinieri, hanno avviato un’intensa attività d’indagine che ha permesso in pochissime ore, di identificare gli autori del reato in Tempra Mirko, classe 1999, siracusano, disoccupato.
Il gesto è da ricondurre a un dissidio di carattere economico tra l’autore del reato e il proprietario del veicolo. Sembrerebbe infatti che il giovane non sarebbe stato pagato a sufficienza per un lavoro svolto al proprietario dello scooter.
L’arrestato, accompagnato presso i locali della Stazione di Priolo G. per le incombenze di rito, è stato poi sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione così come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Siracusa.

Pubblicità