Ex Pirelli, Vinciullo diffida il Comune di Siracusa: “Applicate subito la legge che tutela i lavoratori”

Siracusa (22 settembre 2016) – Ieri si è svolta all’Assessorato Enti Regionale agli Locali una riunione con l’obiettivo di risolvere finalmente i presunti problemi degli operai dell’ex Pirelli Cavi, legati alla mancata applicazione di una Legge da me voluta, approvata dal Parlamento e ratificata dal Consiglio dei Ministri. Lo dichiara Enzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS.

“Legge che, l’amministrazione comunale di Siracusa continua a rifiutare di applicare, nonostante vi siano 250 mila euro già impegnati e non utilizzati – continua Vinciullo – come se alla stessa amministrazione fosse consentito il rifiuto di applicare le leggi volute dal Parlamento. Ieri, durante questo incontro, si è finalmente chiarito quali sono i documenti che devono essere inviati a Palermo e si spera – ha concluso il deputato regionale –  che ciò accada entro oggi, in modo da chiudere finalmente questa triste vicenda che dimostra ancora una volta l’incapacità di quest’amministrazione di applicare perfino le norme e la supponenza di chi crede di essere diventato legislatore e di poter, dall’alto delle sue fantasie, continuare a tenere in uno stato di precariato i lavoratori dell’ex Pirelli”.

 

 

 

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: