EUSEW 2015: al Cluster biomediterraneo l’INBAR Siracusa ed il Comune di Priolo concludono i lavori della settimana.

Con la Mostra “Landescape Energy, 5 progetti di riqualificazione ambientale”, allestita in questi giorni all’Expo di Milano e presso la biblioteca comunale di Priolo, il Comune e l’Istituto Nazionale di Bioarchitettura di Siracusa riportano il tema “nutrire il pianeta” all’aspetto della sostenibilità nell’opera di antropizzazione del pianeta. Energia da fonti rinnovabili, giardini verticali, mobilità sostenibile, rappresentano l’approccio olistico al tema proprio della bioarchitettura, un tema che l’Istituto persegue sin dalla sua fondazione nel 1990.

 “Percorsi di bioarchitettura tra terra e cielo” è un progetto, accreditato ad Expo, che ha tra le sue azioni il racconto della cultura del territorio ibleo. La riscoperta di tradizioni ed innovazioni, anche attraverso l’azione filmica di cinque cortometraggi che verranno presentati in anteprima questo fine settimana al Cluster. Si tratta di  “Giardino mediterraneo”, “In volo su Priolo”, “Delizie degli Iblei”, “Le vie del grano” e “frantoi, palmenti e tonnare”. 

Il Comune di Priolo ha cominciato, così, oggi la sua avventura all’Expo di Milano. Le manifestazioni continueranno fino a domenica e sono coordinate dal responsabile del settore Cultura del comune, Domenico Mercurio.

“Abbiamo voluto garantire la nostra presenza all’Expo, nonostante i problemi di bilancio provocati dal patto di stabilità – dice il sindaco, Antonello Rizza – perché crediamo fermamente nello sviluppo sostenibile che cultura e turismo possono garantire alla comunità locale. Priolo non è solo inquinamento, ma anche storia, cultura, amore per l’ambiente”. 

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: