E’ subito Strano show: 3-1 al Rosolini

Gli azzurri rifilano tre gol al malcapitato Rosolini e si confermano in vetta alla classifica. E’ il quarto successo consecutivo per Pettinato e compagni che insieme allo Scordia comandano il girone B di Eccellenza. Dopo un primo tempo bloccato e chiuso a reti inviolate il Siracusa nella ripresa sblocca la gara e conquista tre punti fondamentali per il proseguo del campionato. Mister Anastasi contro il Rosolini degli ex Fornoni e Calabrese, schiera tra i pali il giovane Pandolfo e linea di difesa a tre con Orefice, Pettinato e Zappalà, centrocampo con Arena e Palermo, esterni Petrullo e Grasso con Mascara, D’Agosta e Contino in avanti. Già al primo Rosolini pericolosissimo con Di Mauro che supera Pandolfo e poi, però, si fa recuperare dall’ottimo intervento di Pettinato. Il Siracusa risponde al 9’ con Contino che di testa alza troppo. 33’ Petrullo serve Palermo che mette in mezzo un pallone solo da appoggiare in rete ma Contino e D’Agosta non ci arrivano per un soffio. Al 38’ D’Agosta si invola sulla fascia, palla a Mascara che sfiora il vantaggio. Al 40’ Grasso spreca una grandissima occasione a tu per tu con Fornoni. Ancora Siracusa pericoloso allo scadere con Petrullo che serve in mezzo un pallone delizioso ma i compagni non ci arrivano nemmeno in questa circostanza. La ripresa si apre con il gol annullato a Zappalà che di testa segna su corner. L’arbitro annulla per un presunto fallo. Al 55’ Mascara ci prova su punizione. Anastasi decide di cambiare per provare a sbloccare il match. Con Strano e Santanna in campo è quasi un 3-3-4 in fase offensiva. Mascara vertice basso e Santanna-Palermo in mezzo. In avanti Strano e Contino con D’Agosta e Petrullo esterni. Al 65’ giunge puntuale il vantaggio azzurro. Luca Strano, al debutto, serve Contino che beffa Fornoni. Poco dopo Brancato stende D’Agosta per l’ennesima volta e viene espulso. Al 69’ Mascara inventa una traiettoria velenosa ma Fornoni è attento e salva in angolo. All’80’ Strano fa tutto da solo. Si libera dei propri avversari e realizza un gol fantastico centrando l’incrocio dei pali. All’86’ Trombatore (l’allenatore-giocatore da poco entrato in campo) accorcia le distanze. Ma al 91’ il Siracusa chiude definitivamente il match. Petrullo è autore di un’altra grande giocata e regala a D’Agosta la palla del 3 a 1. Non finisce qui: ancora Strano protagonista. L’ex Vittoria in contropiede supera anche Fornoni ma viene fermato dal palo. Al triplice fischio è ancora festa al “De Simone”. Il Siracusa capolista adesso affronterà due trasferte consecutive. Sabato 13 dicembre (ore 15.00) azzurri impegnati in quel di Mascalucia contro la San Pio X mentre domenica 21 sarà big match in casa dello Scordia appaiato in classifica.

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: