Due carabinieri trovano un fucile in fondo al mare

Due militari della stazione di Pachino, liberi dal servizio e durante un’immersione nel mare di contrada Morghella, hanno rinvenuto un fucile da caccia a canne mozze, calibro 12, con la matricola abrasa e in ottimo stato di conservazione. L’arma è stata trovata a circa 2 metri di profondità.

L’arma è stata consegnata ai colleghi della Stazione Carabinieri di Pachino e messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per gli accertamenti tecnici.

Al momento non vengono formulate ipotesi investigative, solo dopo gli accertamenti balistici si potrà verificare la “storia” dell’arma e concretizzare o meno se la stessa sia stata utilizzata per eventi criminosi.

Pubblicità