Cosa accade al cimitero di Siracusa

Cosa accade al cimitero di Siracusa

Appena passata la commemorazione dei defunti ed a Siracusa si riaccendono i riflettori sul cimitero comunale ed il rinnovo dei loculi.

Interrogazione dellaconsigliera Cetty Vinci

Cosa accade al cimitero di Siracusa
Cosa accade al cimitero di Siracusa

La consigliera comunale di Siracusa Cetty Vinci ha presentato un’interrogazione urgente al Sindaco del Comune di Siracusa Francesco Italia.

Cointestatario dell’interrogazione anche l’assessore alla legalità e il segretario generale per sapere nel dettaglio cosa stia accadendo nel cimitero municipale.

Mi giungono svariate segnalazioni, diffuse anche a mezzo social  di cartelli affissi in corrispondenza di alcuni loculi, con la scritta “Comune di Siracusa – concessione loculo da rinnovare”

o di altri loculi dove sarebbe stata apposta un segno X con un pennarello nero.

si legge nell’interrogazione a firma della consigliera.

Cosa accade al cimitero di Siracusa

Se da un lato, grazie al generoso sostegno economico offerto dall’ex consigliere comunale Salvo Sorbello, finalmente la navetta interna è sempre a disposizione delle persone non autosufficienti,

dall’altro non si comprende come si possano mettere in atto azioni così improvvisate e che seminano sconcerto e disorientamento in coloro che vanno a rendere omaggio ai loro cari defunti.

Desidero inoltre conoscere se tali atti rispettino le norme vigenti, anche quelle relative alla tutela della privacy.

Chiedo inoltre di sapere quale sia lo stato di attuazione degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinarie delle strutture cimiteriali, tante volte promessi”. 

Inoltre c’è da sottolineare che la polemica è sfociata sui social dopo la foto di gruppo che ritraeva il primo cittadino Italia ed alcuni operatori ed esponenti della maggioranza al cimitero.

La foto aveva l’obiettivo di testimoniare i lavori di pulizia effettuati in occasione della ricorrenza

tale iniziativa non è però piaciuta a molti che hanno subito criticato la foto e la scelta dell’amministrazione di “speculare” sui defunti.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: