Controreplica di Corrado Figura alle affermazioni di Bonfanti e la polemica continua! 

Noto. 12 marzo 2016 –  Ci eravamo lasciati ieri sera con le dichiarazioni del sindaco Bonfanti con cui tranquillizzava Figura su eventuali imboscate pre elettorali, scongiurando di fatto la sua rimozione da presidente del consiglio.  Arriva secca e immediata la risposta di Figura che testualmente riportiamo:

“A seguito delle dichiarazioni del suo sodale Corrado Cultrera che invocava le mie dimissioni da Presidente del Consiglio Comunale ho ieri chiesto al Sindaco Bonfanti, dato che le motivazioni addotte erano identiche, le dimissioni congiunte dagli incarichi da noi ricoperti. La risposta del Signor Sindaco non si è affatto lasciata attendere; attraverso una nota fa infatti sapere che non è certamente il caso di arrivare a tanto.

Nella stessa nota il signor Sindaco dimostrando scarsa conoscenza degli atti comunali dice che io rinnegherei il fatto di essere stato eletto dalla maggioranza del Consiglio comunale, eventualità assolutamente improbabile visto quanto recita l’articolo 16 comma 1 dello Statuto Comunale.

Non commentabili invece le false accuse rivoltemi circa la mia onestà intellettuale e le offese che avrei rivolto al suo Consigliere Cultrera di gran lunga surclassate dai tanti attestati di stima che da più parti mi giungono anche dopo il maldestro tentativo di racimolare le firme utili a depositare una mozione di sfiducia nei miei confronti.

Al Sindaco Bonfanti dico infine che è vero: saranno gli elettori a giudicare l’operato, le opere, ed i compagni di viaggio di ognuno di noi.”


Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: