COLTIVAVA PIANTINE DI CANAPA INDIANA SUL TERRAZZO: ARRESTATO!

Nel corso della serata di ieri 16 maggio, nell’ambito di mirati servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti nel comune di Rosolini, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, Anfuso Marcello, catanese classe 1967, di fatto domiciliato a Rosolini, con precedenti di polizia.

I Carabinieri, insospettiti dalle frequentazioni dell’arrestato e dall’insolito via vai dalla sua abitazione di persone gravitanti nel mondo degli stupefacenti, hanno deciso di procedere ad una perquisizione personale e domiciliare nei confronti dell’uomo. L’attenzione dei militari si è subito concentrata in un piccolo terrazzo dell’abitazione ove sono state rinvenute 28 piante di canapa indiana già fiorite, di altezza media di 50 centimetri circa. Nel prosieguo delle operazioni di perquisizione, nella camera da letto dell’uomo, i militari hanno rinvenuto 1 bilancino elettronici di precisione, materiale vario necessario per la suddivisione in dosi ed il confezionamento dello stupefacente nonché, in un vaso di vetro, 31 grammi di marijuana già essiccata e pronta per essere ceduta. Il tutto è stato sottoposto a sequestro dai Carabinieri. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo presso il Tribunale di Siracusa.

 

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: