Caso Siracusa: presentata mozione di sfiducia nei confronti del sindaco

Siracusa, 17 giugno 2016 – Situazione difficile quella che si è venuta a delineare nel comune di Siracusa. Ormai da più fronti arriva la richiesta di dimissioni della giunta. Questa mattina i consiglieri comunali Massimo Milazzo e Fabio Rodante di “Sistema Politico” e Salvo Sorbello di “Progetto Siracusa”, consultati i rispettivi gruppi politici e il portavoce di “Progetto Siracusa” Ezechia Paolo Reale, hanno depositato e fatto protocollare agli atti dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Comunale di Siracusa una mozione di sfiducia nei confronti del sindaco della città di Siracusa Giancarlo Garozzo.

I consiglieri in un momento di enorme difficoltà economica e sociale di Siracusa ritengono gravissima la miscela di stasi amministrativa della giunta Garozzo e di perdita di fiducia dei cittadini siracusani verso i principi di eticità, di imparzialità, di trasparenza e di buon andamento, che devono sempre connotare l’azione e l’immagine dell’ente pubblico territoriale. Perdita di fiducia da parte dei cittadini – elettori irreparabile a seguito delle continue notizie di inchieste giudiziarie a carico di amministratori, di dirigenti e di stretti collaboratori del sindaco. Così si legge tra le altre cose nella mozione protocollata.

I firmatari ritengono che siano venute a mancare le condizioni di legittimazione di sindaco ed assessori presso la comunità siracusana e che tale problema vada risolto dando, con senso di responsabilità, ai cittadini il compito di scegliere tramite le elezioni i loro nuovi rappresentanti. Ciò a tutela dell’immagine pubblica di Siracusa e della fiducia del corpo elettorale verso gli amministratori eletti.

Milazzo, Rodante e Sorbello rivolgono un pubblico invito a tutti gli altri consiglieri comunali di aderire alla mozione di sfiducia sottoscrivendola, affinché si dia luogo alla cessazione dalla carica del sindaco, della giunta e del consiglio comunale.

Questa mattina, durante il nostro telegiornale, in collegamento in diretta, anche il deputato Zappulla, parlando della vicenda asili nido (le cui indagini, come si ricorderà, erano partite proprio dalle denunce di Zappulla e dalla consigliera Princiotta) ha fatto presente che in una situazione come questa si dovrebbe ritornare al voto.

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: