Il Caravaggio non verrà spostato da Siracusa e nemmeno l’Annunciazione di Antonello da Messina

Siracusa, 14 aprile 2017 – Il Seppellimento di Santa Lucia, tela che attualmente si può visitare presso la Chiesa di Santa Lucia alla Badia, non verrà trasferito a Taormina, “così come preannunciato dalle solite Cassandre di turno, convinti che questo territorio è privo di sentinelle e di gente disposta a difenderlo”. Lo ha assicurato  l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS.

Stessa sorte per l’Annunciazione di Antonello Da Messina, che rimarrà a Palazzo Bellomo per poter continuare a essere visitato dai turisti che verranno a visitate la città.

“Come si ricorderà – ha detto l’On. Vinciullo – anche in questo caso era stata paventata l’ipotesi di un trasferimento, quanto mai inopportuno, perché realizzato in un periodo dell’anno in cui i visitatori vengono nella nostra provincia e quindi li avremmo privati della possibilità di ammirare uno dei capolavori mondiali dell’arte.In questi giorni avevo espresso all’Assessore Vermiglio la mia contrarietà a questa ipotesi ventilata e quello di tutta la provincia, che mal avrebbero sopportato, in un periodo di scippi, anche questo, seppur momentaneo.

L’assessore Vermiglio, dopo aver predisposto le opportune verifiche e le opportune attività di controllo, oggi pomeriggio – ha concluso l’On. Vinciullo – mi ha comunicato le due opere resteranno nella nostra città, a prescindere da tutto ciò che era stato detto. A lui va il mio riconoscimento.

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: