CALCIO SERIE D, TRASFERTA IN TERRA CAMPANA PER IL NOTO ALLA CACCIA DI PUNTI DOPO LA BRUSCA FRENATA, UN SOLO PUNTO NELLE ULTIME DUE PARTITE

Il Noto già in viaggio verso la Campania, dove domani sarà ospite del Sorrento di “mister” Chiancone che torna a giocare nel proprio stadio dopo la decisione, presa dalla stessa Società sportiva di disputare altrove le gare interne. Una sfida delicatissima in cui ci saranno tre sicure assenze, a causa della mattanza post Rende, ovvero Peluso, Caci e Cordeddu. Il tecnico granata Pippetto Romano, anch’egli squalificato, dovrà dunque operare delle scelte, soprattutto in riferimento alle assenze di Peluso, in difesa, e di Caci, a centrocampo, titolari inamovibili sin qui. Il Sorrento questa settimana ha cambiato proprietà ed è, anch’esso, impegnato nella corsa alla salvezza logico attendersi domani, domenica 22 marzo, allo stadio Italia una partita da “mors tua, vita mea”. Con pronostico da tripla perchè entrambe le squadre hanno assoluto bisogno di punti, di ossigeno per continuare la rincorsa a quelle posizioni di classifica al di fuori della zona rossa. Sorrento-Noto, inizio ore 14,30, verrà arbitrata da Stefano Fusco di Brindisi coadiuvato da Michele Falco e Alessio Rega entrambi di Bari; e sicuramente in casa Noto ci si augura una direzione più consona alla sfida delicata, di quella vista domenica scorsa contro il Rende.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: