Barcone incagliato all’Arenella, il Presidente di Neapolis Culotti: “area messa in sicurezza, ma ci vorrà ancora tempo per la rimozione”

Il maltempo che qualche giorno fa ha colpito la Sicilia Orientale ha lasciato pesanti strascichi anche a Siracusa. In particolare desta preoccupazione il barcone incagliatosi nella zona dell’Arenella, tanto che alcuni cittadini residenti si sono rivolti al presidente della circoscrizione Neapolis, l’avvocato Giuseppe Culotti, per avere informazioni sulla sua rimozione.

“Proprio ieri, grazie al sempre prezioso lavoro della Capitaneria di Porto e del capitano Cataldi, l’area a ridosso del barcone è stata messa in sicurezza – dichiara Culotti – scongiurando eventuali rischi ambientali derivanti da perdite di carburante o altri materiali pericolosi. Il mercantile era già stato monitorato da qualche mese alla deriva nel canale di Sicilia – continua il presidente di Neapolis – e le forti mareggiate avvenute a seguito del ciclone di pochi giorni fa lo hanno spinto sulla nostra costa. La sua rimozione tuttavia non sarà purtroppo rapida, a causa del necessario iter di autorizzazioni previsto”. Il presidente Culotti conferma infine di seguire personalmente l’intera vicenda, facendosi carico di informare la cittadinanza sugli eventuali sviluppi.

Ilaria Greco

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: