Avola: presentato ai cittadini il nuovo piano regolatore. Sebina Caruso: “work in progress!”

Avola, 29 settembre 2015 – Importante riunione questo pomeriggio nella sala Frateantonio di Palazzo di città dove l’assessora Sebina Caruso, insieme ai consulenti tecnici dell’università degli studi di Catania che hanno lavorato al piano, hanno presentato a cittadini, tecnici, architetti, ingegneri e tutti coloro i quali sono interessati all’argomento, la bozza del nuovo piano regolatore generale.

Presente in sala anche l’assessore ai lavori pubblici, Massimo Grande, e il sindaco Cannata, arrivato in ritardo per via del convegno sulla mandorla, svoltosi contemporaneamente al centro giovanile (leggi qui l’articolo sul convegno).

“Si tratta – ha detto l’assessora in apertura di lavori – dell’esito degli studi propedeutici relativi ad analisi urbanistiche e degli studi economico-estimativi nonché del confronto avuto con cittadini e tecnici a cadenze regolari  e del confronto con le numerose istanze ricevute. Non si tratta di uno schema definitivo, ci stiamo ancora lavorando”. 

Dopo l’introduzione della Caruso, la parola è subito passata ai consulenti che hanno esposto lo schema di massima del prg servendosi di mappe e grafici e fornendo tutti i dettagli ai cittadini che hanno potuto partecipare intervenendo con le loro domande e proposte. Sono state mostrate le zone dove si intende puntare sul residenziale (esempio zona 24 metri) e quelle dove si intende puntare sull’aspetto turistico (esempio lungomare). Ci sono poi zone a carattere agricolo. Si è spiegata poi la scelta della perequazione, un processo di concertazione tra pubblico e privato in cui per riuscire ad acquisire una determinata area, che per via dell’espropriazione non si è riusciti ad acquisire, si trova una reciproca convenienza , che per il comune si traduce in pubblica utilità. Proprio per una concertazione più equa possibile si è proceduto quindi anche alla valutazione del carattere estimativo con l’ausilio di tecnici specializzati nell’estimo per valutare quelli che potrebbero essere i parametri da utilizzare in fase di perequazione.

Entro un mese e mezzo da oggi – ha assicurato Sebina Caruso – pensiamo di finire la bozza. Siamo a pochi passi dal traguardo. Continueremo a incontrarci ogni mercoledì con i cittadini e con i tecnici per ascoltare domande e proposte”.

Nel tg di domani tutti gli approfondimenti e il servizio integrale. Ospite domani, all’Edicola di Canale 8, la stessa Sebina Caruso, che commenterà in diretta tv.

 

 

 

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: